14 Dicembre 2019
[]

percorso: Home

la storia

La nostra Associazione Scudo Amico Onlus, che si occupa di malati di FIBROMIALGIA, è stata costituita a Prato nell´ottobre 2002, i nostri obiettivi, fin dall’inizio erano di attuare Studi di Ricerca Medico Scientifica e abbiamo (dopo poco tempo), collaborato con l’Istituto di Ricovero a carattere Scientifico di San Giovanni Rotondo (FG) e a tal proposito è stato fatto il “Convegno al Cubo, Ospedale Careggi (FI) con luminari di medicina, per trovare la causa e successivamente la cura ad oggi inesistente. Incontri frequenti con i nostri soci/e e molteplici Medici con specializzazioni diverse, in più uno studio per il (citomegalovirus).
Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.comune.prato.it/associa/scudoamico/ nella HOME specificatamente “visualizzare che facciamo parte del supplemento del Notiziario dell´ Istituto Superiore di Sanità - volume 22 ) e del gruppo Associazioni del Comune di Prato (Icaro Prato.it)” poi cliccare: (assemblee - assemblee passate - e cliccare su ogni ogni data e si apre il testo di ogni incontro e attività, purtroppo il sito non è aggiornato per complicanze tecniche).
Articoli vari pubblicati sui giornali, campagne informative (nella nazione, il tirreno e tv locali). Mercatini e cene di , beneficenza.
-Un altro nostro obbiettivo, era la richiesta di ottenere un codice di esenzione da inserire nei nuovi LEA, come malattia cronica e invalidante, e anche per questo, siamo stati a stretto contatto con i seguenti rappresentanti del Consiglio Sanitario della Regione Toscana: Assessore Enrico Rossi (2003 - 2007), Dott. Giovanni Barbagli, Dott. Ledo Gori, Dott. Valerio Del Ministro, Dott.ssa Gonaria Mula, Assessore Daniela Scaramuccia, con i quali abbiamo ottenuto i seguenti pareri: Parere 18/2007 seduta del 8 maggio 2007, parere 34/2008 seduta del 1 luglio 2008, parere 56/2009 seduta del 10 novembre 2009,parere 02/ 2011 seduta del 25 gennaio 2011, parere 51/2015 seduta del 09 giugno 2015 (vedere i 5 pareri in allegato); dopodiché abbiamo continuato la collaborazione con il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, Assessore Luigi Marroni, Dott.ssa Daniela Matarrese e Assessore Stefania Saccardi, e “contemporaneamente” abbiamo tenuto i contatti negli anni, con il Ministero della Sanità:
-
Ministro della Sanità G. Sirchia (08.03.2003)
Ministro A. Ciampi (20.12.2004)
28.01.2005 ci ha risposto con prot. N. DG prev.VII/2069/8
28.02.2005 altra lettera
25.03.2005 risposta con prot. N.DG prog/2 7590
Ministro F. Storace (19.09.2005)
05.10.2005 la risposta con prot. N.DG prog/24970
Ministro F. Storace (05.12.2005)
Ministro Beatrice Lorenzin (27.03.2015)
per ottenere il riconoscimento anche a livello Nazionale, e non solo a Trento e a Bolzano. -IL TUTTO DOCUMENTABILE- Attualmente, abbiamo in programma un “CONVEGNO SULLA FIBROMIALGIA” Il giorno 19 NOVEMBRE 2016 alle ore 15:00 presso l’Hotel Datini a Prato con Professori, Medici e Medici curanti di Medicina Generale, Fisiatra e Fisioterapisti.
INCONTRO CON IL PRESIDENTE ENRICO ROSSI - 28 Aprile 2015

Incontro con il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, in occasione dell´ evento ufficiale:
"Cena a La Querce con Enrico Rossi",
presso il Circolo "I Risorti", La Querce.
Grazie al Presidente E. Rossi, è stato possibile dare una svolta al nostro percorso nel riconoscimento della Fibromialgia con il PARERE del
Consiglio Sanitario Regionale della Toscana, nella seduta del 9 Giugno 2015.
Direttore Generale della Sanità Edoardo Majno.....
Il 13 giugno 2012, mi è stata consegnata copia della lettera del Direttore Generale della Sanità Edoardo Majno - ….La Regione Toscana, si è fatta promotrice e pone l´iniziativa di una Conferenza Stato- Regioni alla Commissione Salute a Roma, che è il luogo del raccordo fra Politica del Governo e quella delle Regioni, dove il Governo acquisisce l´avviso delle Regioni sui più importanti atti amminitrativi e normativi di interesse regionale e provinciale.
Insieme a tutti gli Assessori di 21 Regioni d´Italia, con Coordinatore l´Assessore del Veneto, verrà chiesta da parte della Regione Toscana, l´inclusione della sindrome fibromialgica nell´elenco delle patologie croniche ed invalidanti di cui al DM 329/ e ss.mm.ii.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata